SALUTE: ROMA, GDF SEQUESTRA 280 MILA GIOCATTOLI PERICOLOSI
SALUTE: ROMA, GDF SEQUESTRA 280 MILA GIOCATTOLI PERICOLOSI
DENUNCIATI DUE CINESI

Roma, 23 ago. (Adnkronos Salute) - Oltre 280 mila giocattoli, che al dettaglio avrebbero fruttato pi di 500 mila euro, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ostia all'interno di due esercizi commerciali gestiti da cinesi specializzati nella vendita di articoli per la casa e da regalo. Tutta la merce sequestrata risultata provvista del marchio di certificazione di qualit 'Ce' contraffatto. Ci avrebbe facilmente indotto il consumatore a ritenere la merce non pericolosa per la salute dei bambini. I giocattoli in realt non sono mai stati sottoposti ad alcuna certificazione che avrebbe dovuto garantire l'atossicit delle materie utilizzate per la realizzazione.

Le indagini sono partite da vari sequestri sul litorale romano e hanno condotto a due depositi nel quartiere Prenestino, gestiti da due cittadini di origine cinese dai quali si approvvigionavano i dettaglianti. Ieri scattato il blitz dei baschi verdi, che hanno fatto irruzione nei depositi, trovando centinaia di migliaia di giocattoli fabbricati in Cina e illegalmente introdotti nel mercato europeo, non conformi alle norme di sicurezza comunitarie. L'operazione ha consentito di ritirare dal mercato prodotti pericolosi per la salute dei bambini, mentre i responsabili sono stati denunciati per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni mendaci. Le indagini, ancora in corso, sono orientate a individuare ulteriori responsabili dell'illecito traffico e risalire quindi alle rotte commerciali di rifornimento. L'operazione si inquadra nel pi ampio contesto dell'intensificazione delle attivit a tutela del 'made in Italy', disposta dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma.

(Adnk/Adnkronos Salute)