VALLE D'AOSTA: 2 SUB TENTANO RECORD IMMERSIONE IN ALTA QUOTA, USL PROTAGONISTA
VALLE D'AOSTA: 2 SUB TENTANO RECORD IMMERSIONE IN ALTA QUOTA, USL PROTAGONISTA
IMPRESA INEDITA, TEST SCIENTIFICI PER STUDIARE REAZIONI ORGANISMO

Aosta, 27 ago. (Adnkronos Salute) - Esperti dell'Usl valdostana affiancheranno i due sub che, alle 12 di domenica 31 agosto nel lago Les Laures di Brissogne, tenteranno di battere il record di immersione profonda in alta quota. Protagonisti 'sul campo' gli specialisti dell'Ambulatorio di medicina di montagna e dell'Ambulatorio di medicina dello sport, riferisce una nota Usl.

I medici saranno quindi partner del Diving Center Mont Blanc nella difficile impresa. In particolare Guido Giardini, responsabile dell'Ambulatorio di medicina di montagna, con il collega Marco Cavana e con Maurizio Ferrini, responsabile dell'Ambulatorio di medicina dello sport, eseguiranno il rilievo dei parametri vitali degli atleti prima e dopo l'immersione. I test saranno effettuati in collaborazione con i ricercatori del Dan (Divers Alert Network) Europe, che si occuperanno dei rilievi doppler per individuare l'eventuale presenza di microbolle gassose nel sangue dei due sub. I medici dell'azienda sanitaria valdostana applicheranno inoltre un rilevatore holter a uno degli atleti, per monitorarne l'attivit cardiaca. Tutti i dati raccolti saranno utili alla ricerca scientifica in un questo particolare settore d'indagine, al confine tra le due discipline della medicina di montagna e iperbarica. Il tentativo di record consiste nell'immersione a 45 metri di profondit e a una quota di 2.600 metri sopra il livello del mare. I sub Gaetano Aiello e Roberto Dalla Zanna, assistiti in acqua da Sabrina Dalla Zanna e Mauro Tessitore, si cimenteranno in un'impresa sportiva mai tentata prima, evidenzia l'Usl. Il programma prevede una giornata di rilievi con ecoscandaglio, sabato 30 agosto, e una prima immersione di acclimatamento.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)