CASO ENGLARO: ELUANA MORTA PER ARRESTO CARDIACO, ANATOMOPATOLOGO IN PROCURA
CASO ENGLARO: ELUANA MORTA PER ARRESTO CARDIACO, ANATOMOPATOLOGO IN PROCURA

Udine, 10 feb. (Adnkronos Salute) - Eluana morta ieri sera per arresto cardiocircolatorio a seguito di insufficienza renale. Lo ha fatto sapere la direzione della clinica 'La Quiete' di Udine. Questa mattina l'anatomopatologo Carlo Moreschi stato convocato dalla procura della citt friluana, dove il procuratore capo Antonio Biancardi dovrebbe decidere se disporre l'autopsia sul corpo della giovane. Eluana si trovava a Udine da venerd scorso, seguita da una squadra di medici e infermieri volontari.

Da quanto trapelato, le condizioni della donna ieri pomeriggio non facevano supporre un epilogo cos rapido. Ieri sera, davanti alla casa di cura 'La Quiete', ci sono stati momenti di forte tensione tra due schieramenti contrapposti: coloro che chiedevano che Eluana vivesse e quanti invece rivendicavano la libert di scelta. Le forze dell'ordine sono intervenute a sedare gli animi, perch i manifestanti erano arrivati quasi alle mani.

(Adnk/Adnkronos Salute)