LOMBARDIA: OSPEDALE CREMA, NUOVE TECNOLOGIE PER 5 MLN DI EURO
LOMBARDIA: OSPEDALE CREMA, NUOVE TECNOLOGIE PER 5 MLN DI EURO
FORMIGONI, ALTRI 37 MLN PER SVILUPPO SANITARIO DEL TERRITORIO

Milano, 13 feb. (Adnkronos Salute) - Un investimento pari a 5 milioni di euro, di cui 3,5 milioni messi a disposizione dalla Regione, per dotare l'ospedale Maggiore di Crema di nuove tecnologie inaugurate oggi dal presidente lombardo Roberto Formigoni. Che ha annunciato ulteriori investimenti pari a 37 milioni di euro per lo sviluppo sanitario del territorio di Crema.

Ristrutturazione del reparto di neurologia; nuova unit anti-ictus con tutte le dotazioni necessarie; sistema Pacs per la digitalizzazione delle immagini radiografiche; risonanza magnetica nucleare; ecotomografo per ostetricia (con possibile visione in 3D); laser ad olmio per l'urologia; colonna operatoria e microchirurgia del naso; sistema Muse per la trasmissione via web degli elettrocardiogrammi; una nuova ambulanza per il trasporto di malati cronici. Questi gli interventi effettuati nella struttura sanitaria di Crema, elenca una nota del Pirellone. "Questo ospedale - ha detto Formigoni - rappresenta un modello nel nostro sistema sanitario e una eccellenza per varie ragioni". Innanzitutto il capitale umano, con 880 laureati e diplomati su un totale di 1.333 dipendenti. Ma Crema anche sede della scuola europea di endoscopia digestiva, referente a livello italiano per la malattia genetica rara di Rendu-Osler (telangectasia emorragica), nonch centro importante di cura per quanti soffrono di cardiopatie, compresi atleti di alto livello. Il nosocomio inoltre un esempio di alleanza pubblico-privato. (segue)

(Red-Opa/Adnkronos Salute)