SANITA' LOMBARDIA: MEDICI CATTOLICI MILANO, LAMBERTENGHI CONFERMATO PRESIDENTE
SANITA' LOMBARDIA: MEDICI CATTOLICI MILANO, LAMBERTENGHI CONFERMATO PRESIDENTE
AMCI, ELETTO NUOVO DIRETTIVO

Milano, 13 feb. (Adnkronos Salute) - Giorgio Lambertenghi Deliliers stato riconfermato presidente dei medici cattolici di Milano. Lo annuncia in una nota la sezione cittadina dell'Amci (Associazione medici cattolici italiani), comunicando i risultati delle elezioni che hanno portato alla formazione del nuovo Consiglio direttivo. Lambertenghi, direttore del Dipartimento di ematologia del Policlinico-universit Statale di Milano, rester presidente per il prossimo quadriennio, cio dal 2009 al 2013.

Vicepresidente Carlo Vergani (universit degli Studi di Milano-direttore del Dipartimento di medicina interna e dell'Unit operativa di geriatria del Policlinico); segretario Amedeo Pavone (medico di base); tesoriere Alberto Zanella (vice direttore scientifico del Policlinico di Milano); consulente ecclesiastico don Antonio Lattuada (Facolt teologica Italia settentrionale). "Per il prossimo quadriennio - dichiara Lambertenghi - il compito dell'Amci milanese sar prima di tutto di essere vicini e stretti collaboratori della missione pastorale di Sua eminenza il cardinale Dionigi Tettamanzi. L'attivit dell'Amci milanese avr come punto di riferimento le raccomandazioni del Concilio Vaticano II, ed in particolare il punto n. 62 della 'Gaudium et Spes', dove si legge 'I fedeli vivano in strettissima unione con gli uomini del loro tempo, e si sforzino di penetrare perfettamente il loro modo di pensare e di sentire, di cui la cultura espressione. Sappiano armonizzare la conoscenza delle nuove scienze, delle nuove dottrine e delle pi recenti scoperte con la morale e il pensiero cristiani, affinch la pratica della religione e l'onest procedano in essi di pari passo con la conoscenza scientifica e con il continuo progresso della tecnica'", conclude il presidente.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)