FARMACI: 325 MILA MEDICINALI DONATI PER GIORNATA NAZIONALE RACCOLTA
FARMACI: 325 MILA MEDICINALI DONATI PER GIORNATA NAZIONALE RACCOLTA
L'INIZIATIVA DI SABATO SCORSO HA FATTO REGISTRARE +7,5% RISPETTO AL 2008

Roma, 16 feb. (Adnkronos Salute) - Si chiusa con una donazione di 325 mila medicinali e un aumento del 7,5% rispetto al 2008 la IX Giornata nazionale di raccolta del farmaco, l'iniziativa organizzata dalla fondazione Banco Farmaceutico onlus in collaborazione con la Cdo Opere Sociali. Una donazione, quella che gli italiani hanno fatto sabato scorso, pari a un valore di 2 milioni 112.500 euro.

"Dona un farmaco a chi ne ha bisogno" - ricorda una nota - la proposta a cui hanno aderito due persone su tre dei clienti delle quasi 3.000 farmacie italiane coinvolte nell'iniziativa del 14 febbraio. Le donazioni delle aziende farmaceutiche contribuiranno ad aumentare il numero di prodotti raccolti, che saranno donati agli oltre 1200 enti convenzionati che danno assistenza ogni giorno a oltre 400 mila persone indigenti. "Il successo della giornata di raccolta - sottolinea Paolo Gradnik presidente della fondazione Banco Farmaceutico onlus - dimostra che c' un popolo che non si chiude su se stesso ma che facendo la carit testimonia la ragionevolezza della speranza e una pienezza di senso che vincono la paura e la crisi. Un grazie di cuore va alle migliaia di persone che hanno donato i medicinali, ai farmacisti che hanno sostenuto economicamente l'iniziativa e ai 10 mila volontari che hanno presidiato le farmacie. Un ringraziamento va anche a Paolo Cevoli e Claudia Penoni, che hanno prestato gratuitamente il proprio volto all'iniziativa; alla Presidenza della Repubblica, che ha concesso il suo Patronato; ai distributori intermedi; alle agenzie di comunicazione e la Y2K in particolare che hanno offerto gratuitamente i propri servizi; alle concessionarie di pubblicit che hanno permesso di acquisire spazi gratuiti sui media, al Segretariato sociale della Rai, alla fondazione Pubblicit Progresso, alla Mediafriends Onlus e a Mediaset per la grande attenzione rivolta; agli sponsor per il loro importante contributo, in particolare l'Associazione nazionale dell’industria farmaceutica dell'automedicazione (Anifa), Igpdecaux Italia, Pharmabag e Farbanca".

(Com-Bdc/Adnkronos Salute)