FARMACI: GSK RIDUCE PREZZI MEDICINALI IN 50 PAESI POVERI
FARMACI: GSK RIDUCE PREZZI MEDICINALI IN 50 PAESI POVERI

Roma, 16 feb. (Adnkronos Salute) - Il gruppo farmaceutico GlaxoSmithKline ridurr il prezzo dei medicinali in 50 Paesi tra i pi poveri del mondo. Il costo massimo non dovr superare un quarto di quello praticato in Gran Bretagna e Stati Uniti, puntando comunque alla maggiore riduzione possibile. A dare l'annuncio il nuovo presidente e direttore generale, Andrew Witty, che ha anche delineato le strategie dell'azienda nei Paesi meno sviluppati.

Oltre alla revisione dei prezzi, il nuovo 'corso' prevede anche la condivisione di conoscenze protette da brevetto e importanti nella ricerca delle malattie rare. Witty, che ha invitato le altre aziende farmaceutiche a seguire il suo esempio, ha assicurato che il 20% degli utili realizzati da Gsk nei Paesi meno sviluppati, saranno reinvestiti nei sistemi sanitari - ospedali, cliniche, personale medico - degli stessi Paesi.

(Com-Ram/Adnkronos Salute)