DROGA: LO SPACCIO CORRE SUL WEB, IN 6 MESI + 40% ACCESSI SU SITI DEDICATI (2)
DROGA: LO SPACCIO CORRE SUL WEB, IN 6 MESI + 40% ACCESSI SU SITI DEDICATI (2)

(Adnkronos Salute) - Sul mercato digitale si incontrano domanda e offerta di anfetamine artigianali, farmaci, oppiacei e cannabis. "I siti dedicati alla vendita di stupefacenti proliferano velocemente – osserva l'esperto – e qualunque tipo di sostanza viene venduta sotto diciture innocue. Si spaccia la droga per alimenti o prodotti per uso animale". Sul web impazzano le 'spice' drug, sostanze diffuse soprattutto in Germania. "Cannabinoidi sintetici", li definisce Serpelloni.

"Le ultime misurazioni che abbiamo fatto all'Istituto superiore di sanit ci dicono che sono 4-5 volte pi potenti della cannabis normale". Poi c' tutta la categoria dei farmaci. "Scrivi la parola Viagra su un motore di ricerca e ti piove addosso qualsiasi cosa – commenta Serpelloni – pillole di ogni genere possono essere ordinate via internet da ditte straniere spesso inaffidabili". Non tutte le buste, spedite da fuori Italia, vengono intercettate. Alcune riescono a varcare i confini. "E il prezzo alla fine consente di organizzarsi una piccola rivendita. Un traffico non definibile spaccio ma equivalente e altrettanto pericoloso", incalza l'esperto. "Se va bene, a casa arriva il prodotto originale che viene assunto dagli acquirenti senza alcuna indicazione medica. Nel peggiore dei casi, invece, ci si imbatte in pessime imitazioni".

(Lus/Adnkronos Salute)