SANITA': GB, IN FUMO MILLE INTERVENTI A WEEKEND PER ERRORI EVITABILI
SANITA': GB, IN FUMO MILLE INTERVENTI A WEEKEND PER ERRORI EVITABILI
DAL CHIRURGO SPARITO ALL'IMPROVVISO, ALL'ASCENSORE ROTTO

Roma, 16 feb. (Adnkronos Salute) - Oltre mille interventi a carico del servizio sanitario britannico cancellati all'ultimo minuto ogni weekend, per colpa di errori evitabili. Problemi come dati medici persi, equipaggiamento o attrezzature rotte e improvvisa mancanza di letti sono tra le scuse propinate ai pazienti inglesi che hanno visto saltare all'improvviso un'operazione programmata. Ma, secondo uno studio condotto su 110 ospedali in Gran Bretagna, i motivi reali della cancellazione sono diversi, a volte quasi incredibili. Un ospedale ha spiegato di non poter preparare il paziente perch tutti i rasoi erano rotti, un altro ha cancellato un'operazione perch il chirurgo incaricato sparito dopo che era scattato un allarme antincendio. In un altro caso i medici si erano semplicemente dimenticati del paziente, rimasto per ore in un stanza ad aspettare l'operazione.

I dati del Department of Health di Sua Maest, rivelati da un'indagine condotta da 'Freedom of Information' e pubblicati sul quotidiano 'Daily Mail', dicono che il numero di operazioni cancellate per ragioni non-cliniche nel 2007-08 stato di 57.382, il 10% in pi dell'anno prima. E quest'anno, se tutto continua cos, gli esperti prevedono di arrivare a quota 64.000 solo nei primi sei mesi dell'anno finanziario. Non solo. Gli autori dell'indagine - numeri alla mano - hanno stilato una classifica delle strutture britanniche dove pi facile che un intervento salti. Fra le scuse pi clamorose citate nel rapporto, il fatto che il chirurgo fosse andato in vacanza, le inadeguate scorte di sangue o la perdita della cartella clinica dei pazienti, ma anche ascensori rotti e un'attrezzatura sgradita ai camici bianchi. Insomma, sono mille i problemi che possono far saltare all'improvviso un intervento programmato.

(Mal/Adnkronos Salute)