STAMINALI: OMBELICALI SALVAVITA, DA MILANO CAMPAGNA PER TRIPLICARE DONAZIONI (2)
STAMINALI: OMBELICALI SALVAVITA, DA MILANO CAMPAGNA PER TRIPLICARE DONAZIONI (2)
BRESCIANI, SOSTEGNO DALLA REGIONE LOMBARDIA

(Adnkronos Salute) - Le staminali cordonali sono cellule adulte (quindi 'etiche') emopoietiche (precursori delle cellule del sangue), ricorda Paolo Rebulla, direttore del Centro di medicina trasfusionale, terapia cellulare e criobiologia del Policlinico di Milano. "Si riversano dal midollo osseo al cordone ombelicale per lo stress del parto, che quindi diventa un momento magico per la raccolta" di materiale prezioso. "Efficace per i trapianti in et pediatrica e non solo, come dimostra un recente studio secondo cui con un doppio impianto la sopravvivenza del paziente adulto a 18 mesi raddoppia dal 20% (con un solo trapianto) al 43%", sottolinea. "Solo un terzo dei campioni prelevati pu essere utilizzato per la donazione", e anche per questo la donazione va promossa. Nelle prossime settimane, quindi, locandine e opuscoli informativi sui centri specializzati verranno distribuiti negli ambulatori medici, ma anche nelle scuole e nelle universit.

Dal 1993 i campioni di staminali ombelicali disponibili nel mondo sono 500 mila conservati in circa 100 biobanche, e 10 mila di questi sono stati usati per trapianti. Dallo stesso anno a Milano sono stati raccolti 21 mila campioni (7.500 utili al trapianto), con un aumento delle donazioni dal 2007 al 2008 (705 contro 488), mentre a Pavia in 12 anni di attivit si contano 8 mila campioni (3.500 per trapianto). "Siamo in contatto con 120 centri nel mondo - continua Rebulla - Due terzi delle donazioni utili vengono 'esportate', e grazie a noi sono stati possibili circa 500 trapianti". Numeri premianti da mantenere. Per ora "la Regione Lombardia ci sostiene con 1,1 milioni di euro l'anno (altrettanti sono destinati a Pavia), ma la nostra equipe composta da 30 persone di cui 22 precari", afferma lo specialista, rivolgendosi a Bresciani. "Abbiamo un programma per stabilizzare gradualmente i primari", risponde ottimista l'assessore, evidenziando "i conti in pareggio della sanit regionale, i 140 milioni di euro risparmiati nel 2008" e l'impegno gi in atto sul fronte della donazione di staminali cordonali: "Abbiamo gi formato quasi 300 ostetriche degli ospedali lombardi, e stiamo per addestrarne altre 150", annuncia. Definendosi "orgoglioso di essere qui al Policlinico: la mia casa, dove mi sono formato come medico e chirurgo", dice sorridendo a Sirchia: "Un mio maestro".

(Opa/Adnkronos Salute)