OBESITA': FRANCIA VARA 'CARTA' CONTRO ERRORI ALIMENTARI IN TV
OBESITA': FRANCIA VARA 'CARTA' CONTRO ERRORI ALIMENTARI IN TV
IMPEGNO DI ISTITUZIONI, PRODUTTORI, PUBBLICITARI ED EMITTENTI PER STILI VITA SANI

Roma, 19 feb. (Adnkronos Salute) - Una 'Carta' per cancellare dal piccolo schermo i cattivi esempi a tavola e favorire la diffusione di stili di vita sani, sia in tema di alimentazione che di attivit fisica, in modo da contrastare l'obesit in crescita esponenziale. A siglare il documento, in Francia, pubblicitari, produttori dell'agro-alimentare, responsabili delle emittenti televisive e i ministeri di Salute e Cultura d'Oltralpe. La Carta impegna tutti a "finanziare, produrre e diffondere programmi che valorizzino i buoni comportamenti in materia di nutrizione e attivit fisica".

Questo tipo di trasmissioni dovr avere spazi che vanno dalle 340 alle 470 ore l'anno. Le televisioni, inoltre, ospiteranno, a condizioni molto favorevoli, le campagne dell'Istituto nazionale per la promozione della salute (Inpes) e le comunicazioni del Programma nazionale nutrizione e Salute (Pnns). La Carta non impositiva, ma punta sull'autoregolamentazione. Un 'dettaglio' contestato da molti deputati dell'opposizione per i quali questo documento potrebbe servire per aggirare un emendamento, che dovr essere discusso a marzo dai parlamentari francesi, che prevede il divieto di pubblicit per i cibi troppo ricchi di zuccheri e grassi.

(Ram/Adnkronos Salute)