TESTAMENTO BIOLOGICO: BIANCHI (PD), SI PUO' MIGLIORARE TESTO CALABRO'
TESTAMENTO BIOLOGICO: BIANCHI (PD), SI PUO' MIGLIORARE TESTO CALABRO'
PER QUESTO MI SONO ASTENUTA PER ADOTTARLO COME PROVVEDIMENTO BASE

Roma, 19 feb. (Adnkronos Salute) - "Mi sono astenuta perch credo ci siano possibilit di migliorare il testo Calabr" sul testamento biologico. "Ho visto apertura in tal senso da parte dello stesso senatore Raffaele Calabr, relatore del provvedimento. Ho ritenuto le sue rassicurazioni sufficienti, chi ha votato contro evidentemente non le ha considerate tali". Cos Dorina Bianchi, neocapogruppo del Pd in Commissione Sanit del Senato, sull'approvazione, da parte della stessa Commissione, del Ddl Calabr come testo base per un provvedimento sul fine vita.

La scorsa settimana Bianchi stata nominata 'caposquadra' del Pd in Commissione Sanit di Palazzo Madama al posto di Ignazio Marino, il senatore che stamani ha votato contro il testo Calabr e che, nel corso della vicenda Englaro, ha condotto una vera e propria battaglia contro il cosiddetto Ddl 'salva Eluana'. Non senza polemica. Sul nodo pi controverso dell'intera partita sul testamento biologico, ovvero l'impossibilit di rifiutare alimentazione e idratazione artificiali prevista dal testo Calabr, "stiamo valutando gli emendamenti da presentare - spiega Bianchi all'ADNKRONOS SALUTE, mentre si appresta a prendere parte a un incontro del partito sulla questione - La mozione del Pd recitava, comunque - ci tiene a precisare - che alimentazione e idratazione artificiali si configurano come sostegno vitale e non come accanimento terapeutico".

(Ile/Adnkronos Salute)