MEDICINA: GINO STRADA, TRASFORMATA IN MERCE DA SUPERMARKET
MEDICINA: GINO STRADA, TRASFORMATA IN MERCE DA SUPERMARKET
'CASTA' MEDICA SPESSO COMPLICE, SVINCOLARE SCIENZA DA PROFITTO ECONOMICO

Milano, 24 feb. (Adnkronos Salute) - Una medicina ormai "trasformata in merce da bancale del supermercato". Sempre pi lontana dalla sua missione originaria, "spesso con la complicit della casta medica". Con queste parole Gino Strada, medico e fondatore di Emergency, invita i colleghi a "fare una riflessione" su come il senso pi profondo della medicina sia cambiato negli ultimi anni. L'occasione del monito stata la presentazione, oggi a Milano, del movimento internazionale 'Science for Peace' lanciato dalla Fondazione Umberto Veronesi.

"Ritengo che la scienza debba impegnarsi per la pace - sostiene Strada, nell'elenco delle 35 personalit mondiali, di cui 21 premi Nobel, che hanno risposto all'appello dell'oncologo Umberto Veronesi - Anche se non credo che la scienza sia pacificatrice di per s", precisa, perch "molto spesso andata in altre direzioni". Secondo il medico, "la scienza veicolo di pace quando assolutamente svincolata dal profitto, dalla logica del mercato" che ha portato per esempio gli ospedali italiani a diventare aziende ospedaliere, ricorda. "La scienza deve essere fondata sull'uguaglianza dei diritti. Il paziente non 'amico' o 'nemico', solo paziente", aggiunge riferendosi alla possibilit per i medici - prevista dall'emendamento della Lega al pacchetto sicurezza - di segnalare gli immigrati clandestini che si rivolgono alle strutture sanitarie del nostro Paese. Strada sottolinea poi che "Emergency ha costruito l'unico centro cardiochirurgico gratuito di tutto il continente africano, mentre in Lombardia ci sono 21 cardiochirurgie che non sanno come tirare sera", dice.

Ma quando si parla del messaggio di pace veicolato dalla scienza, risponde Veronesi, "non bisogna confondere la scienza con la tecnologia". La prima " il desiderio di tagliare traguardi nuovi, ricerca della verit, universalit", mentre la seconda per definizione "risponde al mercato". Un esempio per tutti quello della bomba atomica: "Con i suoi studi sulla scissione nucleare Enrico Fermi produsse quella che chiam 'pila atomica'", non 'bomba', e "il misfatto che ne segu non fu colpa della scienza".

(Opa/Adnkronos Salute)