toscana: a siena convegno su sindrome cardio-renale
toscana: a siena convegno su sindrome cardio-renale
giovedi' e venerdi' al santa maria della scala

Siena, 1 set. (Adnkronos Salute) - Dal cuore al rene, alla scoperta di nuove correlazioni mediche. Si parler di questo al convegno internazionale 'La sindrome cardio-renale: attualit e prospettive', che si terr gioved e venerd nella sala convegni del complesso museale Santa Maria della Scala di Siena.

Per la prima volta in Toscana, noti esperti nel campo delle malattie cardiovascolari e delle patologie renali si confronteranno sulla stretta interazione tra insufficienza cardiaca e insufficienza renale. L'argomento molto importante: i dati epidemiologici indicano che la met dei pazienti cardiopatici affetta da scompenso cardiaco, e che di questi il 40% presenta un'alterazione dei parametri di funzionalit renale.

"Questo dato - spiega in una nota Alberto Palazzuoli, responsabile dell'ambulatorio di cardiologia del Dipartimento di medicina clinica a indirizzo specialistico - nonostante costituisca uno degli aspetti emergenti delle discussioni scientifiche, ancora scarsamente riportato negli studi multicentrici internazionali. Il nostro obiettivo - aggiunge - quello di valutare e approfondire i complessi meccanismi fisiopatologici che scaturiscono dall'interazione cuore-rene, individuare le migliori strategie diagnostiche e terapeutiche e gettare le basi per l'individuazione di linee guida". Dibattere scientificamente e in modo strutturato, processi come l'ipoperfusione renale, la riduzione della funzione cardiaca e renale o l'attivazione neuro-ormonale, potrebbe aprire la strada a importanti conquiste mediche dai risvolti pratici positivi, per tutti i pazienti cardiopatici con un'insufficienza renale associata.

(Com-Sof/Adnkronos Salute)