salute: sportivi intossicati dall''aiutino', a pavia 19 casi (3)
salute: sportivi intossicati dall''aiutino', a pavia 19 casi (3)
l'esperto, informazione cruciale in un momento di transizione normativa

(Adnkronos Salute) - "Inoltre - prosegue Giampreti - gli utenti non sono sempre a conoscenza delle possibili interazioni di certi estratti vegetali con i farmaci di sintesi o con gli alimenti. In alcuni casi poi, fortunatamente isolati e concernenti prodotti acquistati via web, sono stati riscontrati contaminanti o adulteranti tossicologicamente attivi non dichiarati in etichetta".

Oggi "siamo in un momento di transizione normativa, in cui si stanno sempre pi delineando, sia in Italia che in Europa, i criteri per la regolamentazione e commercializzazione di prodotti che possano ritenersi sempre pi efficaci, sicuri e di qualit - dice l'esperto - Informazione e sensibilizzazione culturale rivolte a medici e consumatori risultano pertanto fondamentali a fronte di prodotti complessi in termini di principi attivi e composizione. La non sempre adeguata conoscenza degli utenti circa gli effetti dei principi attivi, e la complessit dei casi clinici, rendono inoltre la formulazione del sospetto clinico e l'inquadramento diagnostico un processo articolato in cui l'esperto tossicologo e l'attivit del Centro antiveleni possono giocare un ruolo significativo", chiude.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)