febbre suina: l'infettivologo, virus circolera' per altri 2-3 anni
febbre suina: l'infettivologo, virus circolera' per altri 2-3 anni
migliorino (s.gerardo monza), improbabile debellare h1n1 entro l'estate

Monza, 13 ott. (Adnkronos Salute) - "E' altamente improbabile riuscire a debellare il virus H1N1 entro l'estate". Con ogni probabilit, il microrganismo responsabile della pandemia di nuova influenza "circoler per altri 2-3 anni. Sar un ospite con cui dovremo convivere ancora per un po'". Parola di Guglielmo Migliorino, infettivologo dell'ospedale San Gerardo di Monza, dove oggi stato dimesso il 24enne di Parma Fabio Ferri, primo italiano colpito da una forma grave di influenza A.

"Le statistiche internazionali - spiega l'esperto ai giornalisti in conferenza stampa nell'azienda ospedaliera brianzola - indicano che, mentre l'influenza stagionale colpisce il 5-7% della popolazione, il virus H1N1 contagia il 12-13%": praticamente il doppio. "E' dunque difficile pensare che il 100% di chi si ammaler sar colpito dall'infezione quest'anno". La previsione dello specialista, quindi, che l'epidemia sia destinata ad accompagnarci anche nelle prossime stagioni. Ma "in ogni caso siamo ben attrezzati", assicura.

E proprio "per spezzare la catena delle infezioni - aggiunge - per determinate categorie particolarmente importante vaccinarsi. Non tanto come misura di protezione individuale, bens come strategia di igiene pubblica", precisa Migliorino. (segue)

(Opa/Adnkronos Salute)