sanita' lazio: canali, finalmente piano regionale condiviso (2)
sanita' lazio: canali, finalmente piano regionale condiviso (2)
forte impulso alle attivita' di assistenza territoriale

(Adnkronos Salute) - Il piano "contiene una serie di linee d'indirizzo per il riordino della rete ospedaliera e indica interventi per la modernizzazione delle strutture con ampliamenti, riqualificazioni e costruzioni di alcuni nosocomi. Inoltre - prosegue Canali - determinato il fabbisogno di posti letto per acuti, per lungodegenti, la riabilitazione post acuzie, Rsa e Hospice, i Dipartimenti di salute mentale e gli altri ricoveri psichiatrici e la specialistica ambulatoriale. Il Piano si caratterizza soprattutto per il forte impulso dato alle attivit d'assistenza territoriale".

"Complessivamente - ricorda Canali - sono state accolte le osservazioni di ben 56 organizzazioni, fra enti, sindacati, associazioni, societ scientifiche, universit, rappresentanze imprenditoriali e servizi sanitari. Un lavoro intenso che ha coinvolto tutti i componenti della commissione, di opposizione e maggioranza, ma anche consiglieri che della commissione non fanno parte e i capigruppo. Tutti hanno voluto dare il proprio contributo a quest'importante documento che riorganizzer la sanit laziale nei prossimi anni. Per questo desidero ringraziarli pubblicamente dell'impegno profuso sul piano tecnico, lasciando da parte le polemiche politiche".

Canali si augura infine "che la bozza di piano, accompagnata ora dal parere favorevole della Commissione sanit, sia discussa e fatta propria anche dal consiglio regionale gi gioved, per la massima valenza politica".

(Com-Sof/Adnkronos Salute)