medicina estetica: esperti, test dna per restare belle piu' a lungo
medicina estetica: esperti, test dna per restare belle piu' a lungo
frenare invecchiamento con diete, terapie su misura ed esami radicali liberi

Milano, 15 ott. (Adnkronos Salute) - L'intervento di medicina estetica? E' a misura di Dna. Altro che 'trattamenti di massa' come filler e punturine di botulino. L'ultima frontiera dell'anti-aging sono diete e terapie studiate ad hoc per mantenere 'giovani' direttamente i propri geni. Basta un test del Dna e il medico estetico pu studiare un "cocktail personalizzato di nutrienti, vitamine, minerali e altri elementi essenziali per rallentare l'invecchiamento e diminuire le probabilit di sviluppare determinate patologie", spiega oggi a Milano Alberto Massirone, professore a contratto in Medicina estetica all'universit Statale di Milano e presidente di Agor, societ di medicina ad indirizzo estetico.

"Il mondo della medicina estetica - spiega in occasione dell'apertura dell'XI Congresso internazionale di medicina estetica, in programma fino a sabato nel capoluogo lombardo - si sta giovando delle ultime scoperte scientifiche". E anche la rivoluzione avviata dalla codificazione del genoma umano pu rivelarsi utile per restare belle pi a lungo, assicurano gli esperti. Dieta e farmaci studiati sulla base della mappatura genetica per modulare aspetti della fisiologia delle cellule e contribuire al loro buon funzionamento, contrastando i danni del tempo.

Non solo: nella 'cassetta degli attrezzi' del medico estetico c' anche il test dei radicali liberi, una valutazione della percentuale di questa 'ruggine' dell'organismo dannosa per la salute delle cellule. Si ottiene attraverso un prelievo di sangue e permette di verificare la produzione di radicali liberi nelle cellule e il rapporto con le difese antiossidanti. Il passo successivo quello di studiare interventi per minimizzarli, da diete ricche di sostanze antiossidanti a terapie per potenziare le sostanze presenti nel corpo in grado di combatterli. Agor, in collaborazione con l'Associazione dei medici anti-aging (Amia), e un laboratorio specializzato di Brescia offre questo tipo di valutazioni. Esiste un servizio dedicato che parte dal prelievo del materiale biologico (spesso la semplice saliva) e si conclude con un referto corredato di suggerimenti e prescrizioni.

(Lus/Adnkronos Salute)