sesso: 'speedy 'per 20% maschi italiani, 13 citta' unite contro tabu' (2)
sesso: 'speedy 'per 20% maschi italiani, 13 citta' unite contro tabu' (2)
gia' disponibile in italia la prima pillola ad hoc

(Adnkronos Salute) - L'eiaculazione precoce, sottolineano gli esperti, non solo una questione 'di testa'. Oltre alla psicologia pesa anche una ragione biologica: una ridotta concentrazione di serotonina. Questo neurotrasmettitore infatti in grado di controllare l'eiaculazione e la risposta sessuale maschile. In particolare, un aumento dei livelli di serotonina a livello del sistema nervoso centrale ritarda l''acme' del piacere.

E proprio in questo delicato meccanismo interviene il primo farmaco contro il piacere sessuale 'speedy': una pillola color argento a base di dapoxetina, disponibile dallo scorso luglio anche in Italia. Approvato per gli uomini 18-64enni, il medicinale si assume su prescrizione medica 1-3 ore prima del rapporto intimo.

Nonostante la diffusione del problema, e bench l'eiaculazione precoce riduca l'autostima di chi ne soffre, la sicurezza nelle proprie capacit sessuali e il numero dei rapporti con la partner, solo il 66% dei maschi colpiti ammette di avere avuto problemi con la partner e pi del 90% non si mai rivolto al medico. Il primo ostacolo l'imbarazzo, la paura di sentirsi giudicati poco virili. Proprio per 'sdoganare' il disturbo, dunque, Sia, Siams e Siu hanno lanciato la campagna di sensibilizzazione 'Eiaculazione precoce. Vogliamo parlarne?'. Online su www.eiaculazioneprecocestop.it.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)