aborto: ru486, cda aifa da' mandato a rasi per pubblicazione in gazzetta ufficiale
aborto: ru486, cda aifa da' mandato a rasi per pubblicazione in gazzetta ufficiale
compito stato e regioni stabilire disposizioni su uso in ospedali

Roma, 19 ott. (Adnkronos Salute) - Si sblocca il percorso italiano della Ru486. Il Consiglio di amministrazione dell'Agenzia del farmaco italiana (Aifa) ha dato mandato al direttore generale Guido Rasi per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Determina relativa all'autorizzazione all'immissione in commercio del Mifegyne (Mifeprostone), prodotto dalla ditta Exelgyne, "dopo aver espletato gli adempimenti previsti".

Lo comunica l'Aifa in una nota, sottolineando che "il percorso seguito stato assolutamente rispettoso dell’iter procedurale previsto dall’Emea (l’Ente regolatorio europeo) per il mutuo riconoscimento di un farmaco, verificandone efficacia, sicurezza e compatibilit con le leggi nazionali nel rispetto e a tutela della salute della donna. Condividendo le preoccupazioni di carattere etico che anche questo metodo di interruzione volontaria della gravidanza comporta, la Determina che verr pubblicata in Gazzetta Ufficiale - prosegue l'Aifa - rimanda a Stato e Regioni le disposizioni per il corretto percorso di utilizzo clinico del farmaco all’interno del servizio ospedaliero pubblico, cos come previsto dagli articoli 8 e 15 della legge 194 del 1978, e di cui l’Aifa non ha titolarit". (segue)

(Red-Mal/Adnkronos Salute)