Aborto: Gibelli (Lega), aprire discussione anche in Lombardia su Ru486
Aborto: Gibelli (Lega), aprire discussione anche in Lombardia su Ru486
Futuro vicepresidente Regione, confronto in primi consigli, 194 legge superata

Milano, 2 apr. (Adnkronos Salute) - "Anche in Lombardia apriamo la discussione sull'utilizzo della Ru486: il tema dovr essere necessariamente al centro del confronto nelle primissime sedute del nuovo Consiglio regionale lombardo". Lo afferma Andrea Gibelli, l'esponente della Lega Nord che stato indicato come futuro vicepresidente della Giunta regionale lombarda guidata da Roberto Formigoni.

"La legge 194 ormai storicamente superata - prosegue Gibelli - perch nata da un contesto storico-culturale che ormai non c' pi, mentre sono la donna ed il nascituro che devono essere messi al centro di programmi e tutele massime. L'azione della nuova Giunta regionale dovr avere come cifra inderogabile la tutela della vita, del resto anche la legge sulla procreazione medicalmente assistita, votata dal Parlamento, ha costretto ad una importante riflessione, tema questo che tocca inevitabilmente le coscienze di tutte le persone".

"Sono certo che anche il presidente Formigoni prester la massima attenzione alle mie argomentazioni rispetto ad una legge che oggi spinge ad una applicazione meccanica della norma e che nei fatti non tutela invece la vita del nascituro", conclude Gibelli.

(Adnk/Adnkronos Salute)