Sanita': garante detenuti Lazio, reclusi malati passano la Pasqua in carcere (2)
Sanita': garante detenuti Lazio, reclusi malati passano la Pasqua in carcere (2)

(Adnkronos Salute) - Quella del 70enne Luciano una storia a parte. Il tribunale di Cagliari, per le sue condizioni, gli ha concesso gli arresti domiciliari in ambiente ospedaliero e per questo stato trasferito dalla Sardegna all'ospedale Pertini di Roma. La Corte d'Appello di Roma ha disposto che la direzione di Rebibbia e la Asl trovino una struttura sanitaria assistita dove trasferirlo: in attesa, Luciano rimane in carcere.

Da luned scorso i detenuti della sezione G 14 hanno scelto, come forma di protesta, il rifiuto del carrello del cibo dell'amministrazione per sollecitare una maggiore attenzione da parte della magistratura di sorveglianza.

"In tutta questa situazione - ha concluso Marroni - la buona notizia che, a distanza di mesi dal recepimento della riforma per il passaggio delle competenze sanitarie in carcere dal ministero della Giustizia alle Asl, oggi a Rebibbia, grazie alla Asl Rm B, i detenuti malati,hanno un medico fisso e presente tutti i giorni, la cui figura fondamentale sia per gli aspetti sanitari e clinici quotidiani che per gli aspetti medico legali".

(Adnk/Adnkronos Salute)