Sanita': Afghanistan, Emergency smentisce accordo per chiusura ospedale
Sanita': Afghanistan, Emergency smentisce accordo per chiusura ospedale
Centro Lashkar-gah sara' riaperto dopo decisione con ministero Sanita' afgano

Milano, 19 apr. (Adnkronos Salute) - Emergency "ha appreso da alcuni giornali italiani che la chiusura dell'ospedale di Lashkar-gah sarebbe stata una delle condizioni per il rilascio dei suoi operatori. A Emergency non risulta nessun tipo di accordo di questo o di altro genere", scrive l'organizzazione umanitaria in un comunicato.

"Gli stessi responsabili dei servizi di sicurezza afgani hanno confermato ai giornalisti quello che gi avevano dichiarato ai nostri operatori: che sono stati liberati perch non colpevoli. Il loro rilascio non quindi dipeso da alcun accordo, ma dal mero accertamento dei fatti", si sottolinea.

"Tutte le decisioni riguardanti la riapertura dell'ospedale di Lashkar-gah verranno prese da Emergency in collaborazione con il ministero della Sanit afgano", precisa inoltre l'organizzazione fondata da Gino Strada, sottolineando che gli avvocati di Emergency "continuano a seguire la situazione dei collaboratori afgani (che erano stati arrestati insieme ai tre italiani, ndr) per accertare le loro condizioni".

(Adnk/Adnkronos Salute)