Sanita': 'Trenta ore per la vita' per i bambini in ospedale
Sanita': 'Trenta ore per la vita' per i bambini in ospedale
Fino a domenica raccolta fondi per Abio su reti Rai

Milano, 19 apr. (Adnkronos Salute) - 'Trenta ore per la vita' per un ospedale sempre pi a misura di bambino. Da oggi a domenica 25 aprile i palinsesti televisivi, radiofonici e multimediali Rai saranno all'insegna della solidariet per la Fondazione Abio Italia Onlus, con la campagna di raccolta fondi destinata a sostenere il progetto 'Il compito di prendersi cura'. L'obiettivo finanziare interventi di umanizzazione nei reparti pediatrici degli ospedali San Carlo di Milano, Cardarelli di Napoli e Policlinico San Paolo Giaccone di Palermo.

"Sappiamo che pu essere un'esperienza molto difficile per un bambino o un adolescente entrare in ospedale e conoscere, forse per la prima volta, il dolore, la paura, l'angoscia - spiega in una nota Rita Salci, presidente dell'associazione Trenta ore per la vita Onlus - La malattia modifica la sua vita e quella della sua famiglia e pu lasciare il segno per sempre". Da qui l'impegno a contribuire al prezioso lavoro degli oltre 5 mila volontari Abio.

"Un ospedale a misura di bambino da sempre uno dei nostri obiettivi - sottolinea Regina Sironi, segretario generale di Fondazione Abio Italia - Grazie all'associazione Trenta ore per la vita e grazie a tutti coloro che crederanno nei nostri progetti, i bambini e gli adolescenti di tutta Italia potranno ricevere il sorriso di un volontario Abio ed essere ricoverati in ambienti pensati appositamente per loro", promette. (segue)

(Com-Opa/Adnkronos Salute)