Sanita': cardinale Tettamanzi, medici sappiano accogliere vita (2)
Sanita': cardinale Tettamanzi, medici sappiano accogliere vita (2)

(Adnkronos Salute) - E il cardinale avverte: "Una medicina dell’ospitalit non pu escludere: n i migranti, n altri. Nessun abitante della nostra Italia, di ieri e di oggi, come pure nessun migrante deve essere considerato privo di cittadinanza sanitaria, dotato di minore dignit e come tale di minori diritti rispetto alle cure mediche di cui necessita".

Un altro appello dunque per "l'accoglienza". In particolare della vita. "Rispettare e accoglierla, dal concepimento sino al suo termine naturale, come la Chiesa sempre si espressa e si esprime", ricorda. In riferimento a tutte le et, "tutte le fasi di sviluppo della vita umana, nessuna esclusa, anche se inizio e fine fruiscono in molti modi di una minore tutela e quindi esigono una particolare attenzione, sia sul piano giuridico che su quello morale e culturale. Da questo compito - conclude - l'azione medica deve sentirsi particolarmente interpellata".

(Red-Lus/Adnkronos Salute)