Salute: un virus causa sindrome fatica cronica, malattia di Cossiga
Salute: un virus causa sindrome fatica cronica, malattia di Cossiga
Studio stimola dibattito su risultati contraddittori in passato

Roma, 24 ago. (Adnkronos Salute) - Un virus si potrebbe nascondere dietro alla fatica cronica, sindrome che si manifesta con dolore, stanchezza continua e depressione e che ha colpito per molti anni anche il presidente emerito della Repubblica italiana Francesco Cossiga, di cui si sono celebrati i funerali la scorsa settimana. A riaprire il dibattito sulla possibile causa virale della malattia un team di ricercatori americani dei National Institutes of Health (Nih), dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) e della Food and Drug Administration (Fda).

Nell'ottobre del 2009 un'indagine del Whittemore Peterson Institute for Neuro-Immune Disease di Reno (Nevada, Usa) aveva gi evidenziato la presenza di un virus, chiamato Xmrv (Xenotropic Murine Leukemia Virus-related-virus), nel sangue dei pazienti colpiti dal disturbo: il microrganismo era presente in 68 dei 101 campioni analizzati e appartenenti a malati, ma solo in 8 di quelli di 218 individui sani.

Ma altri tre studi successivi non avevano dato lo stesso risultato, gettando gli scienziati nel dubbio. Ora il team Usa ha studiato campioni ematici di 37 pazienti affetti dalla sindrome della fatica cronica, prelevati nella met degli anni '90, e ha di nuovo rilevato il virus nell'86% di essi. Il lavoro gi disponibile online e sar pubblicato in cartaceo sui 'Proceedings of the National Academy of Sciences'. (segue)

(Bdc/Adnkronos Salute)