Lombardia: cervello di ritorno dirige nuovo centro cuore S.Raffaele Milano
Lombardia: cervello di ritorno dirige nuovo centro cuore S.Raffaele Milano
Paolo Camici guida team multidisciplinare contro malattie primitive miocardio

Milano, 7 ott. (Adnkronos Salute) - Un biglietto 'di sola andata' Londra-Milano per il cardiologo e medico nucleare Paolo Camici, cervello italiano che, dopo una carriera trentennale all'Imperial College della capitale Uk, rientra nel Belpaese al sevizio del cuore dei milanesi. L'esperto guider al San Raffaele il nuovo Centro per le malattie primitive del miocardio, una struttura multidisciplinare in cui il paziente trova "a sua disposizione professionalit diverse e coordinate tra loro in un modello procedurale unico in Lombardia e in Italia", assicura in una nota l'Istituto scientifico universitario fondato da don Luigi Verz.

Attraversata la Manica, Camici sbarca al Dipartimento cardio-toraco-vascolare dell'Irccs di via Olgettina e all'universit Vita-Salute San Raffaele, con la qualifica di professore ordinario di cardiologia e direttore della Scuola di specializzazione in malattie cardiovascolari. Specialista di malattie cardiovascolari e specialista in medicina nucleare, all'attivo oltre 300 pubblicazioni, il medico noto a livello internazionale per il suo lavoro pionieristico nello sviluppo e nell'applicazione dell'imaging tridimensionale non invasivo in cardiologia. Il suo nome figura nel board editoriale di numerose riviste scientifiche internazionali.

Genetisti, intensivisti, elettrofisiologi, cardiochirurghi, emodinamisti, neurologi, radiologi, pediatri. Questi i medici che, coordinati da Camici, lavoreranno fianco a fianco sul fronte delle cardiomiopatie: "Malattie erroneamente considerate rare - avverte il San Raffaele - dato che per la sola forma ipertrofica si stimano in Italia almeno 100 mila pazienti, in gran parte non diagnosticati o con diagnosi errate". La nuova struttura, alle quale si pu accedere sia tramite il Servizio sanitario nazionale sia in regime di solvenza, promette di completare in un unico giorno i colloqui per l'anamnesi personale e familiare, il check-up diagnostico specifico e la discussione dei risultati. Oltre che sulla professionalit e specializzazione del personale, il centro pu contare anche su un moderno 'parco macchine' hi-tech.

(Red-Opa/Adnkronos Salute)