Sanita' Abruzzo: Regione, piu' assistenza a bassa complessita' su psicoriabilitazione
Sanita' Abruzzo: Regione, piu' assistenza a bassa complessita' su psicoriabilitazione

Pescara, 7 ott. (Adnkronos Salute) - Pi assistenza a bassa complessit sulla psicoriabilitazione. L'Ufficio commissariale per la sanit abruzzese, dopo aver definito il fabbisogno di ricoveri ospedalieri, e sulla base di questo la rete delle strutture ospedaliere, sta procedendo alla valutazione del fabbisogno dei ricoveri residenziali per riprogettare la rete di tali strutture.

I tecnici dell'Ufficio commissariale - informa la Regione - stanno completando la valutazione del 'setting' assistenziale di tutti i pazienti attualmente ricoverati per individuarne i fabbisogni e stabilire quale tipologia di struttura sia appropriata per ciascuno di loro secondo il Dpcm 2001 che ne regola i parametri. Per quanto riguarda le prestazioni di psicoriabilitazione, i primi risultati dimostrano che vi elevata necessit di assistenza di bassa complessit, mentre risulta assolutamente in linea con gli standard ministeriali, che prevedono un posto letto per 10 mila abitanti, la richiesta di psicoriabilitazione di alta complessit.

Si dimostra, pertanto, la necessit di rimodulare le strutture esistenti e diversificarne l'attivit. I tecnici dell'Ufficio commissariale concluderanno questo lavoro a novembre per consentire la rimodulazione delle strutture esistenti e la loro riconversione e con esse le regole di funzionamento, i requisiti e le tariffe, nonch la partecipazione alla spesa dei cittadini prevista dalla legge e, infine, i tetti di spesa degli erogatori privati.

(Red-Sav/Adnkronos Salute)