Sanita' Calabria: garza dimenticata dopo il parto, indaga Commissione errori
Sanita' Calabria: garza dimenticata dopo il parto, indaga Commissione errori
Orlando su caso Cosenza, chi ha sbagliato deve pagare

Milano, 7 ott. (Adnkronos Salute) - "E' giusto che chi ha sbagliato paghi. Basterebbe a volte maggior perizia e attenzione da parte di chi ha nelle mani la salute dei cittadini, per evitare molte inutili sofferenze". Cos il presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando, interviene con una nota sul nuovo presunto caso di malasanit in sala parto, segnalato in una struttura di Cosenza, dove i medici avrebbero dimenticato una garza nel corpo di una neomamma.

L'episodio riguarda una donna che, 8 giorni dopo il parto, ha iniziato ad accusare febbre. In seguito a un controllo nel Reparto di ginecologia dell'ospedale civile emerso che, nell'area della sutura seguita al parto, era stata dimenticata una garza. La vicenda si sarebbe verificata il 5 settembre in una casa di cura di Cosenza, scelta dalla 34enne per partorire.

"La Commissione d'inchiesta sugli errori sanitari - spiega Orlando - intende acquisire ogni notizia utile a capire cosa sia realmente accaduto in sala parto, nonch avere informazioni circa provvedimenti sanzionatori o cautelari eventualmente adottati. Una volta acquisita la documentazione, procederemo poi a tutti gli accertamenti ed ulteriori adempimenti di competenza della Commissione" .

(Com-Opa/Adnkronos Salute)