Sanita' Sicilia: presentato 'Atlante sanitario', mappa della salute in regione
Sanita' Sicilia: presentato 'Atlante sanitario', mappa della salute in regione
Cuore, stomaco e nervi tallone d'Achille per lui, per lei apparato urinario

Palermo, 7 ott. (Adnkronos Salute) - Tra le cause principali di ricovero negli uomini in Sicilia ci sono le malattie circolatorie (17%), seguite da quelle dell'apparato digerente (12%) e del sistema nervoso (9%). Mentre fra i punti deboli delle donne, oltre alle condizioni legate alla gravidanza (14%), crescono le malattie dell'apparato urinario (10%). Sono alcuni dei dati emersi dall''Atlante sanitario', una sorta di mappa della salute in regione relativa ai 6 anni dal 2003 al 2008. Il nuovo strumento di lavoro, utile agli operatori sanitari, stato presentato all'assessorato regionale della Salute e sar consultabile online cliccando su www.regione.sicilia.it/sanita. Nell'atlante viene anche descritta, sia a livello provinciale che distrettuale, la frequenza di ricoveri della popolazione siciliana per diagnosi specifiche.

Dall'Atlante, 400 pagine circa corredate con 160 tabelle e mappe, emerge che ogni anno, in media, l'11% dei siciliani (570.000) necessita di ricovero ordinario. Alcuni pazienti, nello stesso anno, hanno subito pi ricoveri per la stessa patologia. In media, ogni ricoverato ha trascorso in ospedale 8,2 giorni all'anno se uomo e 7,5 se donna. Il rischio di ospedalizzazione risulta del 12% maggiore nelle persone con basso livello di istruzione, occupazione e/o reddito. Il maggior numero di ricoveri ordinari per acuti ogni anno, in proporzione alla popolazione residente, si registra nella provincia di Caltanissetta (170 ricoveri ogni mille abitanti), seguita da Enna (160 per mille). Il 2,8% degli uomini e l'1,9% delle donne si ricovera almeno una volta l'anno con una malattia circolatoria, per una media di 121.582 ricoveri ordinari all'anno per tali condizioni. Il trend di ospedalizzazione, tuttavia, in diminuzione.

La frequenza di pazienti che presentano malattie dell'apparato respiratorio e che ricorrono alle cure ospedaliere in regime ordinario ogni anno pari al 2% tra gli uomini e all'1,3% tra le donne; per malattie dell'apparato digerente si ricovera invece almeno una volta all'anno l'1,9% dei maschi e l'1,8% delle femmine. Anche in questi casi il trend di ospedalizzazione descrive un calo. Il diabete di tipo 2 costringe al ricovero almeno una volta l'anno come patologia principale o concomitante circa l'1,5% dei maschi e l'1,1% delle donne. La prevalenza di dimessi risulta pi alta a Trapani, Agrigento e Catania negli uomini, e ad Agrigento nelle donne. Solo lo 0,7% degli uomini e lo 0,5% delle donne subisce almeno un ricovero per cause oncologiche e il numero medio annuale di ricoveri ordinari per patologie tumorali, per l'intera Sicilia, stato pari a 43.395.

(Red-Sav/Adnkronos Salute)