Sanita': Link 2007, 925 mln di persone soffrono la fame, dato in calo
Sanita': Link 2007, 925 mln di persone soffrono la fame, dato in calo
Per la prima volta da 15 anni

Milano, 11 ott. (Adnkronos Salute) - Oggi nel mondo sono 925 milioni le persone che soffrono la fame e il dato, per la prima volta da 15 anni, in calo. Alla vigilia della Giornata mondiale dell'alimentazione del 16 ottobre, Link 2007 (organismo che intende promuovere la collaborazione e il coordinamento tra le Ong italiane) ha presentato oggi a Milano l'Indice globale della fame 2010, che mette al centro dell'attenzione la malnutrizione tra i bambini al di sotto dei due anni, sottolineando come questa sia una delle sfide cruciali da affrontare per ridurre la fame.

Il rapporto di quest'anno evidenzia come dal 1990 ad oggi l'indice globale della fame nel mondo sia calato dal 19,8 al 15,1, ma come siano ancora troppe le persone non in grado di sfamarsi. Tra i 10 Paesi 'peggiori' in classifica, secondo lo studio, ben 9 sono africani con l'unica eccezione di Haiti nei Caraibi.

L'indice viene calcolato per i 122 Paesi in via di sviluppo e in transizione, dei quali sono disponibili i dati sulle tre componenti della fame. I Paesi con un livello estremamente allarmante o allarmante sono 29. "Per migliorare i propri punteggi molti Paesi devono accelerare il progresso della nutrizione infantile - sostiene Stefano Piziali, curatore del rapporto - e l'intervallo di tempo utile per migliorare l'alimentazione va dal momento del concepimento ai due anni di et". (segue)

(Adnk/Adnkronos Salute)