Sanita': Zamboni su Ccsvi e sclerosi, chi non trova relazione cerca male (2)
Sanita': Zamboni su Ccsvi e sclerosi, chi non trova relazione cerca male (2)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Zamboni per difende i suoi dati, che parlano della presenza di Ccsvi nel 56-100% dei malati di sclerosi.

"Esiste una tecnica di indagine che dovrebbe essere riprodotta nei vari laboratori, invece anche in Canada stanno per cercare risposte con una tecnica diversa: 2,4 milioni di dollari, messi a disposizione dall'associazione sclerosi multipla nazionale, buttati dalla finestra", commenta lo specialista. Che aggiunge: "Dati su 65 malati di sclerosi sottoposti ad angioplastica venosa ci dicono che, a 18 mesi dall'intervento, il numero di malati di sclerosi recidivante-remittente che hanno almeno una ricaduta all'anno scende dal 50% al 27%. Ci significa che il 73% non ha ricadute".

"Non dico certo che chi ha gi riportato danni irreparabili possa guarire - ribadisce Zamboni - ma forse potr migliorare la propria qualit di vita, e per un malato di sclerosi anche questo fa la differenza. Per questo aspettiamo risposte dallo studio multicentrico al via, coordinato da Ferrara, che coinvolger in tutta la Penisola pazienti in diversi stadi di gravit. Cos verificheremo, caso per caso, gli eventuali benefici dell'angioplastica venosa".

(Opa/Adnkronos Salute)