Influenza: virologo, attesi fino a 5 mln casi, con sindromi 'cugine' 13 mln (2)
Influenza: virologo, attesi fino a 5 mln casi, con sindromi 'cugine' 13 mln (2)
Difficile distinguerle ma con virus stagionali stanchezza, febbre brusca e sintomi respiratori

(Adnkronos Salute) - La 'vivacit' della stagione influenzale dipender da variabili non completamente prevedibili, aggiunge Pregliasco, "dal meteo, fino a elementi di carattere sociale". Per i casi gravi, ricorda Cricelli, resta comunque attiva la rete di centri varata lo scorso anno in occasione della pandemia di nuova influenza.

Secondo gli esperti, intervenuti all'incontro promosso da Anifa (Associazione nazionale dell'industria farmaceutica dell'automedicazione), non possibile sapere con certezza se si colpiti da influenza o da una sindrome parainfluenzale, ma esistono alcune indicazioni utili per cercare di orientarsi.

"L'influenza in genere caratterizzata dalla cosiddetta 'triade sintomatologica': brusca insorgenza della febbre oltre 38 gradi, sensazione di malessere e abbattimento, tosse e sintomi respiratori", spiega Pregliasco. "In un caso su due, comunque, chi crede di essere affetto da influenza sta invece subendo i sintomi di uno dei tanti virus parainfluenzali". (segue)

(Lus/Adnkronos Salute)