Sanita': Letta, moltiplicare prevenzione e cure per malattie vista bimbi
Sanita': Letta, moltiplicare prevenzione e cure per malattie vista bimbi
Il messaggio del sottosegretario alla Giornata mondiale

Roma, 14 ott. (Adnkronos Salute) - "Quest'anno la Giornata mondiale della vista ancora pi significativa, se possibile, perch dedicata principalmente ai bambini, verso i quali l'attenzione, la prevenzione e le cure vanno moltiplicate, soprattutto quando ci si trova davanti a gravi patologie". Ad affermarlo Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, in una nota inviata questa mattina alla conferenza sulla 'Giornata mondiale della vista'.

E rivolgendosi a Giuseppe Castronovo, presidente dell'Agenzia internazionale per la prevenzione della cecit (Iapb) Italia onlus, Letta aggiunge: "complimenti e grazie per il lavoro che svolgete e per tutte le iniziative che, anche attraverso la divulgazione di materiale informativo e di controlli gratuiti, promuovono con grande efficacia la prevenzione e il controllo oftalmico tra la popolazione. Impegno questo che si estende, da sempre, anche in ambito internazionale, con il nobile progetto di eliminare la 'cecit evitabile' nei Paesi in via di sviluppo".

A invitare, invece, tutti i mass media a parlare di pi di prevenzione Giuseppe Palumbo, presidente della Commissione Affari sociali della Camera, intervenuto oggi alla conferenza. "Si dovrebbe fare molto di pi - afferma - perch la prevenzione fondamentale" non solo per la salute, ma anche per i "costi del Servizio sanitario nazionale", conclude. A mettere in evidenza, invece, le differenze nel trattamento dei disturbi da Regione a Regione stato Mario Stirpe, presidente della Commissione nazionale prevenzione cecit del ministero della Salute. Stirpe, poi, ha parlato dell'impegno della Commissione che si gi riunita per prendere atto della situazione e dei problemi. Questo permetter di affrontarli in maniera pratica.

(Sav/Adnkronos Salute)