Bioetica: Roccella, anniversario morte Eluana sara' giornata nazionale stati vegetativi
Bioetica: Roccella, anniversario morte Eluana sara' giornata nazionale stati vegetativi
Decisione in Cdm, ricordo non sara' piu' una memoria che divide

Roma, 26 nov. (Adnkronos Salute) - Dal prossimo anno, il 9 febbraio, data della morte di Eluana Englaro, sar la giornata nazionale degli stati vegetativi. Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato, su proposta del ministro della Salute, la direttiva che la indice. Lo annuncia il sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella sottolineando che ora "il ricordo di Eluana non sar pi una memoria che divide ma un momento di condivisione per un obiettivo che ci unisce tutti", spiega in una nota.

"E’ molto importante - dice Roccella - in particolare in questo momento di acceso dibattito, che dal prossimo anno il 9 febbraio sia la Giornata nazionale degli stati vegetativi. A volerla fortemente sono state le associazioni dei familiari delle persone che vivono in questa condizione, che hanno lavorato al Libro Bianco del ministero della Salute. Questa data ricorda a tutti noi l’anniversario della morte di Eluana Englaro, una ragazza affetta da disabilit grave la cui vita stata interrotta per decisione della magistratura".

Da oggi, aggiunge Roccella, "sar un’occasione preziosa in pi per ricordare a tutti noi quanto degna l’esistenza di tutti coloro che vivono in stato vegetativo e non hanno voce per raccontare il loro attaccamento alla vita". Questa giornata, inoltre, "sar anche un appuntamento per fare il punto scientifico su tutte le scoperte su queste situazioni di cui sappiamo ancora troppo poco. E potr rappresentare una finestra di visibilit per queste persone e le famiglie che le accudiscono amorevolmente, troppo spesso coscientemente accantonate dai media che si rivolgono al grande pubblico, come ha dimostrato la recente vicenda della trasmissione 'Vieni via con me'".

(Com-Ram/Adnkronos Salute)