Lazio: Ausl Viterbo, 10 operatori in missione in Bolivia
Lazio: Ausl Viterbo, 10 operatori in missione in Bolivia
Torneranno a meta' dicembre

Viterbo, 26 nov. (Adnkronos Salute) - In sala operatoria gi alle 8 di mattina. Non un servizio che quotidianamente si eroga in uno degli ospedali della provincia di Viterbo, ma quanto sta succedendo a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, dove anche quest'anno, come succede da circa 10 anni, un gruppo di medici e infermiere della Ausl di Viterbo sta prestando la sua opera in una missione umanitaria. L'iniziativa, che si protrarr fino alla met di dicembre, vede la partecipazione ideale anche dell'Ordine dei medici di Viterbo che ha donato un elettrocardiografo e un monitor per laparoscopia alle strutture sanitarie boliviane.

L'organizzazione della missione all'estero - informa una nota dell'azienda viterbese - coordinata da Francesco Rubino e si sta svolgendo su vari livelli. Il pi importante relativo agli interventi di chirurgia generale e laparoscopica, effettuati in collaborazione con i chirurghi e gli infermieri locali anche allo scopo di addestrare e aggiornare il personale, con una media di 15-20 operazioni al giorno rivolte alla popolazione pi povera. Strategica , inoltre, l'attivit scientifica universitaria che prevede lo svolgimento di lezioni, relazioni e convegni sulle patologie tiroidee, sul diabete, sulla cardiologia pediatrica e sulla chirurgia della parete addominale. La consulenza specialistica endocrinologica e diabetologica, pediatrica e cardiologico-pediatrica garantita alle persone pi bisognose con circa 100 prestazioni al giorno.

(Com-Sof/Adnkronos Salute)