Sanita' Lombardia: medici 'televisitano' pazienti, e-health a Niguarda Milano
Sanita' Lombardia: medici 'televisitano' pazienti, e-health a Niguarda Milano
Al via sperimentazione con 80 dipendenti Cisco, monitorati su posto lavoro

Milano, 26 nov. (Adnkronos Salute) - Pi che uno studio medico, una postazione hi-tech con maxi schermo ad alta definizione, telefono, computer, casse, stampante. Il camice bianco, seduto alla scrivania, ausculta il torace di un paziente che si trova in ufficio a una ventina di chilometri di distanza, sente il battito del suo cuore direttamente in cuffia, gli misura la pressione, arteriosa, legge il suo elettrocardiogramma. E in pochi secondi nelle sue mani ci sono tutti i dati clinici rilevati in tempo reale. E' l'era del 'telemedico' che si apre all'ospedale Niguarda di Milano, con un progetto sperimentale attivato con Cisco Systems, fornitore della tecnologia e dei 'volontari' per testarla.

Healthpresence - questo il nome del progetto di prevenzione primaria - sar infatti 'inaugurato' da 80 dipendenti di Cisco Italia, sull'asse Vimercate (una delle sedi dell'azienda)-Milano (sede dell'ospedale). I camici bianchi del Niguarda li sottoporranno direttamente sul posto di lavoro a visite cardiologiche complete, per la valutazione di possibili rischi. I dati viaggeranno da un punto all'altro sulle 'autostrade' della banda ultralarga fornita da Fastweb. Nell'azienda gi stata allestita una 'sala visite' con tecnologia speculare a quella presente in ospedale: il dipendente, con l'aiuto di un infermiere, si mette in contatto con il cardiologo e d il via alla 'televisita'. Il Niguarda invier poi gli esiti delle valutazioni al medico aziendale entro tre giorni.

Si tratta del "primo progetto di prevenzione da remoto in Europa", sottolineano in coro il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, e l'assessore regionale alla Sanit, Luciano Bresciani, che oggi hanno presenziato al debutto ufficiale del progetto. Una sperimentazione nata da un accordo siglato dal direttore generale del Niguarda, Pasquale Cannatelli, e dall'amministratore delegato di Cisco Italy, David Bevilacqua. (segue)

(Lus/Adnkronos Salute)