Sanita': piu' di 1 suicidio al mese in ospedale, per lo psichiatra dati sottostimati (2)
Sanita': piu' di 1 suicidio al mese in ospedale, per lo psichiatra dati sottostimati (2)
Utile in cartella clinica domanda sul pensiero di togliersi la vita

(Adnkronos Salute) - Rispetto ai numeri ufficiali, che gi indicano oltre un episodio al mese, "i suicidi in ospedale sono molti di pi - spiega Pompili - non esiste, infatti, un vero e proprio registro di questi fatti", nella compilazione delle schede degli eventi sentinella non ci sono gli episodi in cui non appurato un errore. "Bisognerebbe considerare poi - aggiunge Pompili - anche i pazienti che si tolgono la vita fuori dalle mura dell'ospedale, uscendo mentre sono ricoverati, e persino quelli appena dimessi".

Il ministero della Salute ha previsto una raccomandazione ad hoc per la prevenzione del suicidio, "non sempre applicata nella pratica", lamenta lo psichiatra. Al momento del ricovero, infatti, bisognerebbe valutare sempre il rischio di suicidio del paziente, indagando sulla sua storia, sulle caratteristiche socio culturali e sociali. Sarebbe utile, inoltre, verificare patologie psichiatriche, segni di alcolismo o di astinenza, altri segnali disagio psicologico.

"C' bisogno - conclude Pompili - di cultura della prevenzione anche da parte dei medici, che dovrebbero chiedere direttamente al paziente se ha mai pensato al suicidio. E' una domanda che dovrebbe essere inserita in cartella clinica e dovrebbero fare, in molti casi, anche i medici di famiglia ai loro pazienti".

(Ram/Adnkronos Salute)