Toscana: Usl 3, prolungato orario visite a Pescia e Pistoia
Toscana: Usl 3, prolungato orario visite a Pescia e Pistoia
Per rispondere a bisogni pazienti e familiari

Pistoia, 30 nov. (Adnkronos Salute) - La cosidetta 'ora del passo' stata abolita anche nelle rianimazioni degli ospedali di Pescia e Pistoia dell'azienda Usl 3 di Pistoia. L'accesso non pi limitato, ma esteso nell'arco della giornata per rispondere ai bisogni del paziente e per valorizzare il ruolo dei familiari nel processo di cura.

Questo risultato - si legge in una nota dell'Usl 3 - il frutto di un lungo percorso formativo, organizzativo e culturale, per il miglioramento continuo della qualit dell'assistenza, fortemente voluto dagli operatori sanitari, medici e infermieri. Mentre la maggior parte delle rianimazioni italiane restano strutture tradizionalemente chiuse, e dove prevale l'idea che la riduzione dei contatti protegga il paziente da eventuali infezioni e tuteli gli operatori sanitari dalle interferenze dei familiari nel processo di cura, negli ospedali di Pescia e Pistoia le equipe sanitarie si sono invece impegnate per ridurre e in alcuni casi addirittura abolire ogni tipo di restrizione: temporale, fisica e relazionale.

"Questo cambiamento - hanno spiegato i due responsabili Luca Rosso e Leandro Barontini - scaturisce dalle sempre pi frequenti riflessioni sull'umanizzazione delle cure e su un progetto pi ampio che ha interessato i nostro presidi ospedalieri con l'obiettivo di migliorare il rapporto con l'utenza. Nello specifico, l'apertura delle rianimazioni ha richiesto un cambiamento organizzativo notevole e uno sforzo da parte di tutto il personale, che ora anche impegnato in un 'lavoro relazionale' che si moltiplicato".

(Com-Sav/Adnkronos Salute)