Universita': presidi Medicina bocciano riforma Gelmini (2)
Universita': presidi Medicina bocciano riforma Gelmini (2)

(Adnkronos Salute) - Tante le novit introdotte dalla riforma. Tra le pi significative: aumentano i poteri del rettore che per non pu restare in carica pi di sei anni. E ancora. Lotta a 'parentopoli': fino al quarto grado di parentela vietato lavorare nello stesso ateneo. Distinzione di funzioni tra Senato accademico e Consiglio d'amministrazione, che non sar organo elettivo, ma rappresentato per il 40% da membri esterni. Il Senato avanzer proposte di carattere scientifico, ma sar il Cda ad averne la responsabilit soprattutto dal punto di vista finanziario.

Per il ricercatore cambia tutto: entra con un contratto a tempo determinato che, tra rinnovo e proroga, pu durare fino ad otto anni. Al termine di questo periodo, o riesce a diventare professore associato oppure lascia la carriera universitaria, accontentandosi di qualche titolo in pi per i concorsi pubblici. Alle borse di studio per i bisognosi viene affiancato il cosiddetto fondo per il merito, cio borse assegnate per concorso a prescindere dal reddito.

Novit anche in materia di retribuzioni. Lo stipendio pu crescere, ma con gli scatti di merito. A decidere chi premiare saranno nuclei di valutazione composti da professori interni ed esterni, che giudicheranno il lavoro di ricerca dei docenti. Un punto, questo, particolarmente apprezzato dai tre presidi. (segue)

(Fed/Adnkronos Salute)