Bioetica: Bianchi (Udc), no a disparita', serve legge nazionale su biotestamento
Bioetica: Bianchi (Udc), no a disparita', serve legge nazionale su biotestamento
Maggioranza si impegni a mettere all'Odg dei lavori del Parlamento

Roma, 27 dic. (Adnkronos Salute) - "La maggioranza si impegni a mettere all’ordine del giorno dei lavori del Parlamento la legge sul testamento biologico, che deve essere una priorit affinch si evitino disparit tra Regioni in materia di dichiarazioni anticipate di trattamento". Cos Dorina Bianchi, responsabile dell’ufficio sanit dell’Udc, in merito all’attivazione dei registri per il testamento biologico in diversi Comuni della Penisola.

"In Italia - prosegue la vicepresidente dei senatori Udc in una nota - abbiamo avuto gi troppi casi in grado di dimostrare che, senza una normativa nazionale, si creano i presupposti a scenari macabri oppure a scelte disperate, come quella di staccare la spina per decisione personale di un familiare; una decisione sofferta e tormentata, a cui si aggiunge la 'questione deontologica' del medico che si trovi di fronte a una simile situazione. Questi alcuni dei motivi per cui indispensabile agevolare l’iter della legge in Parlamento - conclude Bianchi - evitando di strumentalizzare ulteriormente il dibattito".

(Red-Ile/Adnkronos Salute)