Sanita' Emilia R.: paziente morta in ospedale Faenza, disposta autopsia
Sanita' Emilia R.: paziente morta in ospedale Faenza, disposta autopsia

Ravenna, 27 dic. (Adnkronos Salute) - Era ricoverata nel Reparto di medicina interna dell'ospedale Degli Infermi di Faenza dal 22 dicembre la paziente di 63 anni morta tra le fiamme, probabilmente dai lei stessa provocate. Per chiarire l'esatta dinamica dei fatti al lavoro la polizia e la Procura di Ravenna ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima.

Non c' stato nulla da fare per Renata Marchetti. Secondo i rilievi della polizia scientifica, a scatenare l'incendio sarebbe stata la stessa vittima che si era alzata dal letto per andare in bagno, dove avrebbe acceso una sigaretta. Non chiaro se sia stata una distrazione o un malore a causare il contatto tra la fiamma e la camicia da notte sintetica della paziente, che ha preso fuoco in attimo, causandole ustioni di terzo grado sul 35-40% del corpo. Il fuoco l'ha investita in particolare al volto, al collo e agli arti superiori.

Il rogo ha fatto scattare l'allarme anti-incendio. Immediato l'arrivo di un infermiere che ha visto la donna accasciata sulla porta del bagno della sua stanza. A nulla valso il tentativo di rianimazione da parte del medico di turno, che ha solo potuto constatare il decesso. L'anziana, divorziata con due figlie che vivono in Toscana, lascia anche due sorelle che vivono a Faenza.

(Adnk/Adnkronos Salute)