Sanita' Toscana: al via a gennaio indagine tra pazienti su qualita' assistenza
Sanita' Toscana: al via a gennaio indagine tra pazienti su qualita' assistenza
Scaramuccia, obiettivo cure migliori

Firenze, 27 dic. (Adnkronos Salute) - Quanto tempo trascorso dal suo arrivo al pronto soccorso all'assegnazione di un letto? Da 1 a 5, come valuta l'assistenza ricevuta dal personale medico? Parte dal 1 gennaio in Toscana l'indagine sul grado di soddisfazione dei pazienti, promossa dalla Regione in collaborazione con il MeS, Laboratorio Management e Sanit della Scuola superiore Sant'Anna di Pisa, che coordina la rilevazione ed elabora i dati.

I cittadini che dall'inizio del 2011 saranno ricoverati in uno degli ospedali toscani - comunica la Regione - verranno invitati a compilare un questionario con domande sull'assistenza ricevuta, sul loro grado di soddisfazione, sugli aspetti che devono essere migliorati. "Ringrazio fin da ora i cittadini che accetteranno di partecipare all'indagine e dedicare 10 minuti del loro tempo alla compilazione del questionario - afferma l'assessore al Diritto alla salute Daniela Scaramuccia - Il loro contributo per noi molto importante. Conoscere la loro esperienza di ricovero e la loro opinione sul funzionamento dell'ospedale in cui sono stati ricoverati, avere idee e suggerimenti da parte loro, ci aiuta a migliorare la qualit dell'assistenza, con l'obiettivo di rispondere in modo sempre pi adeguato ai bisogni di cura di tutta la popolazione", sottolinea l'assessore. "Ascoltare la voce del paziente un elemento fondamentale per migliorare l'assistenza - aggiunge Sabina Nuti, direttore del MeS - A supporto di questa convinzione, fin dal 2004 la Regione Toscana, nell'ambito del Sistema di valutazione della sanit coordinato dal Laboratorio MeS, svolge indagini sistematiche per raccogliere l'esperienza e le opinioni dei cittadini. Contiamo sulla partecipazione dei pazienti per avere idee e suggerimenti che ci aiutino a migliorare la qualit dei nostri ospedali".

Al momento della dimissione dall'ospedale, a tutti i cittadini verr consegnata una lettera firmata dall'assessore Scaramuccia, che spiega il significato dell'iniziativa, insieme alle istruzioni per partecipare. Sar possibile farlo su Internet, per telefono o per posta. Tornato a casa, chiunque lo vorr potr compilare un questionario online, all'indirizzo www.indaginericoveri.sssup.it. Per accedere al questionario sar sufficiente registrarsi. Chi preferisce rispondere alle domande via telefono pu chiamare il numero verde 800-556060, dal luned al venerd dalle 9 alle 15, e lasciare nome e numero di telefono; in seguito verr richiamato da un ricercatore del MeS, incaricato dalla Regione di svolgere l'indagine. L'intervista telefonica durer circa 10 minuti, e l'intervistato sar libero di interromperla in qualunque momento. A un campione di pazienti il questionario sar inviato a casa per posta: dovr essere compilato e restituito tramite busta preaffrancata.

(Red-Sav/Adnkronos Salute)