Alimenti: ecco i cibi farmaco, nella dieta che cura anche mais antismog (3)
Alimenti: ecco i cibi farmaco, nella dieta che cura anche mais antismog (3)
Olio d'oliva meglio di un'antinfiammatorio, promettenti i 'cocktail' anti-Alzheimer

(Adnkronos Salute) - "La nutraceutica, che unisce la scienza della nutrizione alla clinica medica, la colonna portante della medicina anti-invecchiamento - afferma Giovanni Scapagnini, professore di biochimica clinica all'universit degli Studi del Molise - Vi sono alimenti che stimolano le difese naturali dell'organismo e la dieta mediterranea, a base di olio di oliva, pesce e verdure, costituisce il paradigma per la prevenzione di molte patologie. Ad esempio, l'oleocantale estratto dall'olio d'oliva un antinfiammatorio pi potente dell'ibuprofene; il resveratrolo contenuto nell'uva in grado di attivare le sirtuine, proteine che difendono il Dna cellulare dallo stress ossidativo, aumentando la longevit, e gli omega 3 regolarizzano i trigliceridi e proteggono il cuore".

Ma i nutraceutici possono svolgere un'azione 'scudo' anche nei confronti delle malattie degenerative cerebrali, frenando la loro evoluzione in Alzheimer. Un nuovo mix composto da "acidi grassi omega-3, melatonina e fosfatidilinositolo - citano ad esempio gli esperti Sinut - ha evidenziato nei pazienti con difetti cognitivi iniziali un significativo miglioramento nelle funzioni cognitive globali e del tono dell'umore".

Non cosa da poco, se si pensa che "in base agli ultimi dati presentati dall'Alzheimer Association - continua Scapagnini - si avr una triplicazione dei casi da oggi al 2050. Per quella data si prevede che, nel mondo occidentale, un anziano su tre sar colpito da questa malattia. Si tratta di numeri enormi, insostenibili per qualsiasi sistema sanitario", avverte. "La medicina anti-aging, che mira a prevenire le patologie croniche correlate all'et, quindi la scienza del futuro". (segue)

(Red-Opa/Adnkronos Salute)