Salute: l'indagine, piu' stanchi di prima delle ferie, vacanze 2011 inutili
Salute: l'indagine, piu' stanchi di prima delle ferie, vacanze 2011 inutili
La psicologa, troppo corte e minate da ansia per crisi economica

Roma, 13 set. (Adnkronos Salute) - Quest'anno gli italiani sono tornati al lavoro, dopo le ferie, pi stanchi di prima. Non sono riusciti a staccare la spina a causa di vacanze troppo corte e comunque appesantite dai mille problemi lasciati a casa, ma mai dimenticati. Il pensiero della crisi economica e del lavoro precario ha minato il relax e non ci si ricaricati. Insomma: si ricomincia con umore basso, poca speranza e scarsa energia positiva. Lo rivela un sondaggio online dell'Eurodap, Associazione europea disturbi da attacchi di panico (www.eurodap.it), che da mesi studia la reazione degli italiani rispetto alle difficolt economiche che il nostro Paese sta vivendo.

Al sondaggio hanno partecipato circa 600 persone, tra i 18 e i 65 anni. Il 70% ha dichiarato di aver fatto vacanze molto brevi, non pi di una settimana. Ferie in tono minore, in cui si optato per un appartamento piuttosto che l'albergo, la macchina invece dell'aereo. Insomma ridimensionate nella durata e nella spesa.

"Leggendo attentamente i risultati del sondaggio - afferma Paola Vinciguerra, psicologa, psicoterapeuta e presidente dell'Eurodap - emerge una situazione piuttosto preoccupante. Le vacanze sono un momento molto importante nell'equilibrio psico-fisico di una persona; chi torna dalle ferie stanco, insoddisfatto e teso dopo aver lavorato tanto durante l'anno e comincia anche a manifestare vari disturbi fisici e di ansia, ha davanti mesi davvero difficili da affrontare". (segue)

(Mal/Adnkronos Salute)