Sesso: Gb, a 10 anni a scuola vestito da femmina, fra 2 anni terapia per cambiare sesso
Sesso: Gb, a 10 anni a scuola vestito da femmina, fra 2 anni terapia per cambiare sesso
La mamma, da anni si sente intrappolato in un corpo sbagliato

Roma, 13 set. (Adnkronos Salute) - Fa discutere in Gran Bretagna il singolare ritorno fra i banchi di un bambino di 10 anni. Il piccolo, riferisce la stampa inglese, si presentato a scuola con i capelli lunghi e vestito da femmina, perch convinto di essere nato maschio per errore. In pratica, il suo un caso di disforia di genere, come ha spiegato la mamma, che lo sostiene nella sua battaglia e gli ha permesso di iniziare a vestirsi da femmina gi durante le vacanze estive, in attesa di cominciare, fra due anni, la terapia ormonale: il primo passo verso il cambio di sesso.

Madre e figlio, che hanno chiesto di restare anonimi, sono ritratti sulle pagine del 'Daily Mail' di spalle, con i biondissimi capelli lunghi sulle spalle. Il bambino voleva essere una femmina fin da quando aveva due anni e mezzo, come ha raccontato la mamma. Gi allora preferiva giocare con la Barbie. La preside della sua scuola elementare, a Worcester, ha organizzato una speciale assemblea per spiegare la novit agli altri bambini ed evitare episodi di bullismo. E la mamma ha sottolineato che, almeno fino a ora, i coetanei sono stati pi comprensivi degli adulti con il figlio, quando ha iniziato a indossare abiti femminili. "Nella sua mente lei una bambina - spiega la donna, di 36 anni, parlando del figlio - ma ha un corpo da maschio".

"Preferirebbe giocare con una bambola piuttosto che con un'automobilina. E' una bambina davvero molto femminile e attenta alla moda. Insomma, in lei non c' nulla di maschile. Questo non stato un problema finch non andata alla scuola primaria, a sette anni e mezzo. A questo punto ha iniziato a mentire sui regali di Natale". Il disturbo d'identit di genere provoca nei pazienti ansia e senso di inadeguatezza rispetto al proprio corpo e al genere sessuale con cui si nati. Si tratta di un problema piuttosto raro, ma le diagnosi in questi anni sono aumentate, e i sintomi possono iniziare in tenera et. (segue)

(Mal/Adnkronos Salute)