Sanita' Toscana: in aumento donazioni di sangue da cordone ombelicale
Sanita' Toscana: in aumento donazioni di sangue da cordone ombelicale

Firenze, 17 set. - (Adnkronos) - ''Invito le future mamme a donare il sangue del cordone ombelicale, facendo cos un gesto di grande solidarieta'. Questo sangue e' ricco di cellule staminali, che possono offrire speranza di guarigione a chi e' malato''. L'assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia rivolge a tutte le future mamme un appello a donare il sangue del cordone ombelicale. In Toscana e' attiva una banca regionale che opera in modo efficace e capillare sul territorio regionale tramite le due sedi aziende ospedaliero-universitarie di Pisa e di Careggi, a Firenze; ed e' possibile donare in tutti i punti nascita pubblici e privati della Toscana.

Nel secondo semestre del 2010, le autorizzazioni rilasciate dalla Regione Toscana per l'esportazione presso banche private estere sono state ben 1.178. Nell'ultimo anno le raccolte effettuate a livello regionale hanno mostrato un incremento di oltre il 10%, e parallelamente l'invio di unita' presso strutture private estere ad uso autologo non solidaristico e' diminuito di una percentuale simile.

''Questo e' un segnale positivo di un'accresciuta sensibilit e consapevolezza delle donne toscane – commenta l'assessore –. Nel rinforzare il mio invito a un gesto di solidarieta', voglio prendere con le future mamme un preciso impegno a facilitare il percorso della donazione, rendendola possibile 365 giorni l'anno e superando le difficolta' organizzative che fino ad ora hanno impedito di poter donare nei giorni festivi''.

(Red/Adnkronos Salute)