Sanita': alla Sicilia riconoscimento europeo per uso fondi strutturali (2)
Sanita': alla Sicilia riconoscimento europeo per uso fondi strutturali (2)

(Adnkronos Salute) - "Un riconoscimento che ci inorgoglisce - ha commentato l'assessore Russo -. E' la conferma di come la Sicilia stia continuando a percorrere una strada virtuosa, ottenendo enormi risultati anche in termini di credibilita' e fiducia. Abbiamo conquistato l'attenzione di un gruppo di studio indipendente e rigoroso in Europa, per la capacita' di programmazione, organizzazione e razionalizzazione della spesa".

"Le nostre aziende sanitarie - ha aggiunto - avranno la possibilita' di dare una maggiore offerta sanitaria in tutta la regione perche' la maggior parte degli investimenti va a colmare carenze di dotazioni tecnologiche nel territorio, contribuendo a ridistribuire l'offerta e a ridurre la migrazione sanitaria. Voglio condividere questo riconoscimento con gli uffici dell'assessorato e le persone del mio staff che, ancora una volta, hanno dato esempio di professionalita' e impegno".

La Sicilia e' stata individuata come "caso esemplare" gia' durante la sessione di febbraio 2011 che "Euregio III" ha tenuto a Bruxelles. In particolare, e' stato apprezzato lo sforzo epidemiologico (la costruzione dei dati e delle analisi conseguenti) per la corretta definizione delle attivita' di programmazione della spesa che hanno portato all'impegno di oltre 100 milioni di euro per l'acquisto di apparecchiature di "alta tecnologia" e alla programmazione di una spesa di 72 milioni di euro per interventi che serviranno a innalzare i livelli di salubrita' e sicurezza. (segue)

(Adnk/Adnkronos Salute)