Epifania: pediatri e dentisti, ok dolci nella calza ma occhio a qualita'
Epifania: pediatri e dentisti, ok dolci nella calza ma occhio a qualita'
No a caramelle che si appiccicano e 'overdose' di cioccolata

Roma, 3 gen. (Adnkronos Salute) - Caramelle, gelatine al gusto di frutta, tanto cioccolato e il poco amato carbone. Ma spesso anche piccoli giocattoli. E' lunga la lista dei prodotti pi gettonati per la calza della Befana. Pediatri e dentisti sono d'accordo: la buona vecchina non va ostacolata. Nessun divieto, ma attenzione alla qualit, alla provenienza e alle possibili alternative salutari, in modo da evitare di prolungare la scia di abbuffate iniziata con il Natale. Quindi, ad esempio, per i pediatri "meglio la cioccolata delle caramelle colorate artificialmente".

"E soprattutto - suggeriscono i dentisti - bene mettere nella calza anche un pacchetto di chewing gum 'sugar free', per lavar via lo zucchero dai denti, se manca lo spazzolino". "Per quanto riguarda i giocattoli, bene acquistare sempre quelli con marchio Ce - avverte Giuseppe Mele, presidente Federazione dei medici pediatri (Fimp) - perch garanzia di sicurezza. E magari optare per quelli antichi in legno, invece dei videogiochi troppo violenti. Mentre uno strappo pu essere fatto per le caramelle, il carbone e la cioccolata. Quest'ultima non va consumata in grandi quantit perch il rischio quello di avere una crisi acetonemica".

Per Gianfranco Prada, presidente dell'Associazione nazionale dentisti italiani (Andi), il segreto per i genitori alle prese con la calza "scegliere i dolci che non si appiccicano ai denti, perch questi residui, alterando il ph della bocca, sono l'alimentazione preferita dei batteri che attaccano la placca". (segue)

(Frm/Adnkronos Salute)