Farmaci: parafarmacie a Monti, con piu' farmacie si decreta nostra fine
Farmaci: parafarmacie a Monti, con piu' farmacie si decreta nostra fine

Roma, 12 gen. (Adnkronos Salute) - "Sono un farmacista titolare di parafarmacia e sono molto arrabbiato per quanto sto leggendo sui giornali in queste ore, sulla riforma del servizio di distribuzione farmaceutica: dalla bozza del decreto in circolazione si evince con evidenza che il suo Governo si preoccupato esclusivamente di espandere il numero di farmacie per adeguarlo alle variazioni demografiche che dal 1991, anno dell'ultima riforma della farmacia, hanno caratterizzato la societ italiana. Nulla a che vedere con le aspettative della stragrande maggioranza degli italiani che si attende maggiore concorrenza in questo settore, per le benefiche ricadute economiche e professionali". Con queste parole ha inizio il testo che i titolari delle parafarmacie italiane si apprestano a inviare al presidente del Consiglio, Mario Monti.

"Signor presidente del Consiglio - si rivolge l'associazione al premier - con questa riforma che prevede l'apertura di circa 3 mila nuove farmacie lei nella sostanza sta decretando la fine della esperienza delle 3.800 parafarmacie. Come potr competere la parafarmacia con i pochi prodotti di cui dispone con la farmacia che le aprir accanto? Di fatto significa la fine del decreto Bersani, quello del 2006, che quanto auspicato dai titolari di farmacia".

"I titolari delle parafarmacie - prosegue la lettera - si chiedono cosa dunque il presidente del Consiglio suggerisce ai 2.500 farmacisti titolari di parafarmacia, per lo pi giovani, che il governo sta condannando al fallimento perch senza possibilit alcuna di vincere il concorso straordinario per l'assegnazione delle 3.000 nuove sedi farmaceutiche. Dovremo dire loro che i 120.000 euro investiti da ciascuno sono perduti? Presidente Monti - concludono le parafarmacie - la verit che concorrenza e accesso alla professione pu coniugarsi solo con una liberalizzazione dei farmaci di fascia C".

(Com-Bdc/Adnkronos Salute)